FAGIOLINI PIATTONI AL POMODORO

01_FAGIOLINI-INTERII fagiolini piattoni (o taccole, o fagioli corallo come vengono anche chiamati), sono parenti in realtà dei piselli, di aspetto ben diverso dai normali fagiolini, sono lunghi (circa 10-15 cm.) e schiacciati. Facili da pulire, croccanti e saporiti. Sono oltretutto anche particolarmente indicati nelle diete poiché poveri di calorie e ricchi di proteine.
Io li cucino sempre volentieri, quando riesco a trovarli perché (ahimè!), l’unica pecca è che non sono facilmente reperibili.
Quella che vi presento oggi è una variante dei classici fagiolini al pomodoro pugliesi, che di solito si fanno con la cipolla e vengono anche utilizzati per condire la pasta.

03_INGREDIENTI

INGREDIENTI (per 4 persone):

1 Kg. di FAGIOLINI PIATTONI
400 g. circa di POMODORI PELATI FRULLATI (*)
100 di RICOTTA MARZOLINA (o RICOTTA DURA PUGLIESE)
OLIO E.V.O.
UNA BELLA MANCIATA DI BASILICO E MENTA FRESCHI
AGLIO
SALE
PEPE (o peperoncino) a piacere

(*) Ho usato il datterino rosso intero in succo “Così com’ è” (lo so è pubblicità, ma non mi ha pagato nessuno giuro!); è dolce e lo trovo particolarmente indicato per le preparazioni veloci i padella. Io l’ho frullato con il mixer, ma se vi infastidiscono i semi potete sempre passarli.

PROCEDIMENTO:

02_FAGIOLINI-SPEZZATI

Pulite i fagiolini eliminando le punte, i filamenti laterali se presenti (ma questa varietà di solito ne è quasi priva), tagliateli in modo grossolano e lavateli in abbondante acqua fredda.
Portate ad ebollizione circa 4 lt. d’acqua, salate e scottate i fagiolini per 10-15 minuti; scolateli.

05_SUGO

Nel frattempo fate dorare, epoi eliminate, qualche spicchio d’aglio con l’olio in una padella, aggiungete il pomodoro, il sale, ed una metà della menta e del basilico tritati.

06_SUGO-FAGIOLINI

Cuocete per pochi minuti (giusto il tempo di far addensare il pomodoro e versate i fagiolini; spadellate facendoli insaporire, ed infine aggiungete le restanti foglie di basilico e menta.

07_FINALE

Impiattate aggiungendo la ricotta a scaglie, ed un’abbondante spolverata di pepe.

Oltre ad essere un ottimo contorno o piatto unico per la cena, potrete eventualmente anche lessare una pasta a buona tenuta (fusilli, o bucatini spezzati, o mezze manica), e saltarla insieme in padella.

Buon Appetito!

E ricordate se avete bisogno di una mano, o volete prepararle la prima volta in compagnia, potete sempre contattare la vostra
“Zia” Anna
(laziaadomicilio@gmail.com)

cerasuoloIo ho abbinato un Cerasuolo d’Abruzzo Francesco Cirelli 2013 (forse un po’ troppo sapido, ma visto che il pomodoro non è molto acido ci sta!).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...